Convertitore A/D a 16 bit e 210Msps offre SNR di 80dB per sistemi di comunicazione e strumentazione ad alte prestazioni

Linear Technology Corporation presenta l’LTC2107, un convertitore analogico/digitale (ADC) a 16 bit e 210Msps ad alte prestazioni specifico per ricevitori e strumentazione di comunicazione all’avanguardia. L’LTC2107 offre specifiche di prestazioni AC di livello superiore, raggiungendo performance SNR di 80dB, 4dB superiori rispetto a prodotti alternativi, e un valore SFDR di 98dB, standard di settore, in banda base. Un eccezionale jitter di apertura di soli 45fsRMS consente il campionamento diretto delle frequenze fino a 500MHz con eccellenti prestazioni SNR.

L

Read More →

Share Button

Riconoscimento degli esami Cambridge English in forte crescita

Un numero record di aziende utilizza gli esami Cambridge English come prova della conoscenza della lingua inglese. Le cifre dimostrano che attualmente 15.000 organizzazioni riconoscono i certificati, con un incremento del 36% dal 2011.

Bologna, 28 Aprile 2014 – Dal 2011 il numero di organizzazioni che si affidano agli esami Cambridge English  sono cresciute del 36%. Questo numero include aziende, istituti di istruzione e organi per l’immigrazione. Recentemente si sono aggiunte anche il Ministero dell’Istruzione Superiore e della Ricerca Scientifica negli Emirati Arabi, il Ministero della Difesa in Italia, l’Health Service Executive in Irlanda e la Società della Croce Rossa in Cina.

“Stiamo assistendo a un forte aumento del numero delle organizzazioni che si affidano agli esami Cambridge English, il che è davvero incoraggiante”, ha detto Nick Beer di Cambridge English Language Assessment.” Se ci concentriamo sul settore dell’istruzione superiore, ad esempio, il numero di studenti internazionali è triplicato negli ultimi due decenni. Questo fenomeno ha creato una domanda di verifica delle competenze linguistiche di alta qualità, una tendenza che stiamo riscontrando anche nei luoghi di lavoro e in altri settori.”

Gli esami Cambridge English sono sviluppati da Cambridge English Language Assessment e sono progettati per testare abilità comunicative reali della lingua inglese. Sono disponibili in una rete mondiale di 2.800 centri. In Italia vi sono oltre 170 centri d’esame autorizzati distribuiti in tutto il Paese.

Cambridge English: Advanced – un alto livello di qualificazione della lingua inglese – è accettato da oltre 4.000 istituzioni in tutto il mondo come prova di conoscenza della lingua inglese necessaria per scopi lavorativi o per lo studio. Secondo la University of Virginia tutti gli esami Cambridge English sono noti per la loro affidabilità e validità e in particolare il Cambridge English: Advanced è molto utile per valutare la conoscenza della lingua inglese degli studenti.

 

 

Share Button

THE VAN PROMUOVE IL 5X1000 DELLA FONDAZIONE RENATO PIATTI

L’agenzia milanese guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets ha realizzato la campagna di fund raising della onlus varesina. Affissioni, materiali di comunicazione diretta e web sono gli strumenti scelti per diffondere un concetto “alternativo” di assistenza: sono i ragazzi della Fondazione, infatti, a insegnarci a sorridere e vedere la vita da un altro punto di vista

Milano, 28 Aprile 2014

Un altro tassello importante si aggiunge a una collaborazione che prosegue ormai da tre anni. È la nuova campagna pubblicitaria realizzata da The Van per il tradizionale appuntamento di fund raising del 5X1000 di Fondazione Renato Piatti, onlus attiva nella cura di persone con disabilità intellettiva e relazionale nelle province di Varese e Milano.

Un rapporto, quello tra The Van e Fondazione Piatti, iniziato nel 2011 con il restyling e il coordinamento editoriale della newsletter della onlus e proseguito negli anni successivi proprio con l’ideazione  delle campagne per la devoluzione del 5X1000.

La nuova campagna sarà on air a partire da lunedì 7 aprile a Varese e negli altri Comuni della provincia in cui sono presenti i centri della Fondazione, come Besozzo e Sesto Calende: i soggetti scelti saranno declinati in affissioni (manifesti murali 6X3, poster di vari formati e locandine), in materiali below the line e in formati digitali per il web. La campagna sarà visibile online sul sito della onlus (www.fondazionepiatti.it) e sui canali social della Fondazione.

«Abbiamo ripreso il concetto della campagna esistente – spiega Maurizio Ferrari, responsabile marketing  e fund raising di Fondazione Piatti – attualizzandolo con una grafica completamente nuova, più fresca e colorata e con nuovi soggetti. Il concept rimane immutato: l’assistenza ai disabili è, oltre che un servizio sociale, una straordinaria occasione per riscoprire la vita con i loro occhi».

«Abbiamo proposto diverse soluzioni creative – aggiunge  Luca Villani, managing director di The Van – ma alla fine abbiamo concordato che il concept “ci insegna a…” fosse ancora attuale, toccante e soprattutto profondamente vero».

L’art direction della campagna è stata realizzata da Steven Berrevoets, partner e direttore creativo di The Van.

The Van – “Buone idee e senso pratico”. The Van è un’agenzia creata e guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets che crea progetti e strumenti di comunicazione integrando tutti i principali media, con una forte specializzazione nella produzione di contenuti editoriali. The Van lavora per aziende italiane e internazionali: fra le più note, Alstom, ATM, Banco Popolare, Benetton Group, Borsa Italiana, Compass, Edison, Estel, Librerie Feltrinelli, Peg Perego, Randstad.

Fondazione Renato Piatti Onlus Fondazione Renato Piatti Onlus è stata costituita nel 1999 a Varese per volontà di alcuni soci della locale Anffas (Associazione Famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) allo scopo di progettare, realizzare e gestire servizi a favore delle persone con disabilità intellettiva e relazionale e delle loro famiglie. Attualmente gestisce 13 centri nelle province di Varese e Milano, nei quali si prende cura di oltre 300 persone, attraverso l’impegno di circa 350 tra operatori e volontari.
Contatti:

The Van Luca Villani –  lvillani@thevan.it +39 335 7076074

Fondazione Renato Piatti Onlus Maurizio Ferrari – maurizioferrari@fondazionepiatti.it +39 349 8288676

Share Button

Supervisore della tensione hex programmabile con soglia di precisione dell’1% e memoria EEPROM integrata

Linear Technology Corporation presenta l’LTC2933, un supervisore della tensione programmabile con EEPROM integrata per il monitoraggio simultaneo accurato di fino a 6 rail di tensione da 0,2V a 13,9V. Non richiedendo resistenze esterne per impostare le soglie, l’LTC2933 fornisce un’interfaccia I2C/SMBus per accedere alla EEPROM on-board, così gli utenti possono configurare e riesaminare i guasti o la cronologia delle violazioni tramite l’interfaccia utente grafica LTpowerPlayTM facile da utilizzare. Sei canali di monitoraggio della tensione, incluso un canale ad alta tensione, offrono la scelta del range di ingressi e precisione della soglia garantita all’1% sulla temperatura. La stretta precisione di soglia (1%) dell’alimentazione dell’LTC2933 riduce il margine della tensione del sistema richiesto, rispetto ai meno precisi supervisori della tensione.

2933

Read More →

Share Button

Regolatore step-down sincrono da 17V, 2,25MHz e 2A richiede solo 3,5µA di corrente di riposo

L’LTC3624 è un regolatore buck sincrono ad alta efficienza da 17V di Linear Technology che fornisce fino a 2A di corrente di uscita continua a uscite di soli 0,6V. La rettifica sincrona offre un’efficienza del 95% mentre il funzionamento Burst Mode® richiede soli 3,5µA di corrente di riposo senza carico. L’LTC3624 commuta a una frequenza fissa di 1MHz, mentre l’LTC3624-2 a 2,25MHz. L’architettura in current mode a frequenza costante riduce al minimo il rumore di commutazione e fornisce una rapida risposta transitoria di linea e carico. Grazie al funzionamento in un range di tensioni di ingresso compreso tra 2,7V e 17V, l’LTC3624/-2 è ideale per le applicazioni alimentate con batterie agli ioni di litio a cella singola o doppia, nonché per i sistemi bus intermedi da 12V. La combinazione tra package DFN da 3 x 3mm, elevata frequenza di commutazione e piccolissimi condensatori e induttori a basso costo garantisce una soluzione estremamente compatta.

3624

Read More →

Share Button

Kangourou della lingua inglese: si passa alle finali

Bologna, 15 Aprile 2014 – L’1 e il 2 aprile, in 18 sedi associate AISLi, si è svolta in contemporanea nazionale la seconda fase della competizione Kangourou della lingua inglese.

Kangourou è una gara educativa e culturale nata in Australia nel 1981 e introdotta in Europa nel 1991 con l’Associazione Kangorou Sans Frontières. La competizione vede impegnati studenti che vanno dalla quarta elementare alla quinta superiore e negli anni è stata allargata anche ad altre materie come informatica e lingua inglese.
Per la lingua inglese Kangourou è promosso da Kangourou Italia in collaborazione con Cambridge English Language Assessment.
La gara, giunta alla sua VII edizione, è partita lo scorso 26 febbraio nelle 439 scuole che hanno aderito, con al via 14154 ragazzi divisi in 4 categorie: Joey (studenti della scuola primaria), Wallaby (studenti della scuola secondaria di primo grado), Grey Kangaroo (studenti del biennio della scuola secondaria di secondo grado) e Red Kangaroo (studenti del triennio scuola secondaria di secondo grado).

Read More →

Share Button

Blocco con guadagno di 20dB, adattato a 50Ω, fornisce OIP3 di 46dBm e NF di 2,6dB con larghezza di banda da 20MHz a 2GHz

Linear Technology annuncia l’LTC6431-20, un amplificatore di ingresso singolo a guadagno fisso in uscita da 20MHz a 2GHz che offre un OIP3 (Output Third Order Intercept) sorprendente di 46,2dBm e una cifra di rumore di 2,6dB. L’OP1dB (punto di compressione in uscita di 1dB) è di 22dBm, il migliore della categoria. Il dispositivo è offerto in due versioni, il grado A, testato e garantito per offrire un OIP3 di 42,2dBm minimo a 240MHz, e il grado B che offre un valore OIP3 tipico di 45,7dBm alla stessa frequenza. Ingresso e uscita sono adattati internamente a 50Ω da 20MHz a 1,4GHz, con una risposta in frequenza, guadagno di potenza pari a 20dB e flatness superiore a 0,5dB. L’abbinamento interno a 50Ω semplifica la progettazione e consente la gestione in cascata, utilizzando un numero minimo di componenti esterni. Ciascun amplificatore richiede solo un condensatore di blocco DC in ingresso e in uscita, oltre a una bobina di polarizzazione dell’uscita open-collector.

6431-20

Read More →

Share Button

Convertitori DC/DC a due canali e topologia multipla con switch interni da 50V, 2A

Linear Technology Corporation annuncia l’LT8471, un convertitore DC/DC a due canali che utilizza due switch interni da 2A, 50V e uno switch supplementare da 500mA per facilitare le conversioni step-down, step-up e di inversione. Ciascun canale da 2A può essere configurato in modo indipendente come convertitore buck, boost, SEPIC, flyback, ZETA o DC/DC di inversione. Questa ampia gamma di topologie e configurazioni di uscita rendono il dispositivo ideale per una vasta serie di applicazioni industriali e automotive. L’LT8471 funziona in un intervallo di tensione compreso tra 2,6V e 50V ed è pertanto ideale sia per le applicazioni alimentate con batterie Li-Ion a singola cella che per quelle del settore automotive.

8471

Read More →

Share Button

MOSFET DRIVER per forward sincrono elimina il trasformatore di segnale

Linear Technology Corporation annuncia l’LT8311, un MOSFET driver per il lato secondario alta efficienza che funziona senza controllo sul lato primario in un convertitore diretto sincrono isolato. L’esclusiva modalità pre-attiva dell’LT8311 elimina la necessità di un trasformatore di segnale per i lati primario e secondario rilevando i segnali sul lato secondario per controllare il raddrizzatore sincrono. Questa modalità riduce il numero di componenti necessari e le dimensioni dell’intera soluzione.

8311

Read More →

Share Button

PROGETTO DI FONDAZIONE PIATTI SELEZIONATO DA FONDAZIONE CARIPLO 1.200.000 EURO PER “LA NUOVA BRUNELLA” CENTRO PER LE DISABILITà e la famiglia

Il progetto di riqualificazione in chiave sociale dell’immobile già sede del seminario dei Frati Minori Francescani alla Brunella è stato scelto nell’ambito del piano degli interventi emblematici di Fondazione Cariplo, riservato per il 2013 alle province di Varese e di Como. Il Centro per le Disabilità e la Famiglia si chiamerà “La Nuova Brunella”, nel segno di un rinnovamento nel solco della continuità con lo spirito solidale che ha nel luogo radici profonde. Un bene che rimane alla città di Varese e che rappresenterà una risorsa innovativa per tutte le famiglie del territorio.

Varese, 2 aprile 2014 – Il progetto di nuovo Centro multiservizi per le Disabilità e la Famiglia, presentato da Fondazione Renato Piatti Onlus lo scorso novembre a Fondazione Cariplo nell’ambito del piano degli interventi emblematici riservato per il 2013 ai territori di Varese e di Como, è stato selezionato dalla Fondazione erogativa lombarda, che ha stanziato a suo favore un contributo di 1.200.000 euro. Lo ha reso noto la stessa Fondazione Cariplo ieri, al termine della seduta del Consiglio di Amministrazione che ha deliberato in materia.

Crispi

Read More →

Share Button