Regolatore microModule step-down da 10A fornisce corrente con efficienza fino all’86% e temperatura ambiente fino a 83ºC

Linear Technology Corporation annuncia l’LTM4649, un regolatore µModule® step-down da 10A con elevata efficienza operativa e ridotto aumento della temperatura in un package BGA (ball grid array) di 9 x 15 x 4,92mm. L’LTM4649 non richiede dissipatore di calore, flusso d’aria o derating della tensione di uscita a piena potenza con una temperatura ambiente compresa tra 0ºC e 83ºC. Il funzionamento garantisce un rendimento fino all’86% (5VIN –12VIN, 1,5VOUT a 10A). La corrente di uscita viene ridotta di soli 4A fino a 100ºC di temperatura ambiente e di 2A con 400 LFM. L’LTM4649 converte tensioni di ingresso comprese tra 4,5V e 16V in tensioni di uscita inferiori comprese tra 0,6V e 3,3V.

4649

Read More →

Share Button

Stelvio Kontek rafforza la presenza in Europa

Dopo l’apertura della filiale a Hong Kong la filiale francese Sofidis diventa Stelvio Kontek sas

Oggiono, 27 Giugno 2013 – Stelvio Kontek, principale fornitore di soluzioni per la connessione, rafforza la propria presenza in Europa: la sussidiaria Sofidis diventa dal primo Luglio a tutti gli effetti Stelvio Kontek France e coprirà i mercati di lingua francese

Sofidis, con sede nei pressi di Parigi, è riconosciuta in Francia come punto di riferimento competente in due aree in particolare: i connettori per circuito stampato e la commutazione interfaccia uomo-macchina.

Read More →

Share Button

Regolatore lineare robusto da 40V, 1,5A dispone di uscite di monitoraggio della corrente e della temperatura

Linear Technology Corporation annuncia l’LT3081, un  regolatore lineare robusto da 1,5A con un ampio range di tensioni di ingresso e funzioni di  monitoraggio e protezione. Il dispositivo ha un’area SOA (safe operating area) estesa rispetto ai regolatori esistenti, cosa che lo rende ideale per le applicazioni con tensioni ingresso-uscita elevate e ad alta corrente di uscita dove i regolatori tradizionali limitano l’uscita. L’LT3081 utilizza una sorgente di corrente riferimento per singole impostazioni di tensione di uscita mediante una singola resistenza e possibilità di regolare l’uscita fino a “0″. Il limite della corrente in uscita può essere impostato esternamente con una singola resistenza. L’architettura di questo regolatore, combinata con la bassa regolazione di millivolt, consente il facile collegamento in parallelo di più circuiti integrati per la ripartizione del calore e una corrente di uscita più elevata. La corrente per il monitoraggio di corrente del dispositivo può essere sommata alla corrente impostata per la compensazione della caduta di linea, dove l’uscita dell’LT3081 aumenta insieme alla corrente per compensare le cadute di linea.

3081Col

Read More →

Share Button

Driver LED da 60VIN /80VOUT con generatore PWM interno

Linear Technology annuncia la disponibilità dell’LT3955, un convertitore DC/DC progettato per funzionare come regolatore a fonte di corrente e tensione costanti con uno switch interno da 3,5A. Il generatore di dimming interno PWM rende questo dispositivo ideale per la gestione dei LED ad alta corrente, ma anche per la carica di batterie e supercondensatori. L’intervallo di tensioni di ingresso dell’LT3955 compreso tra 4,5V e 60V supporta una vasta gamma di applicazioni, inclusa l’illuminazione architettonica e del settore automobilistico e industriale.

3955

Read More →

Share Button

Convertitore DC/DC buck-boost sincrono da 40V, 2A disponibile nelle versioni per alte temperature (grado H) e ad elevata affidabilità (grado MP)

Linear Technology annuncia la versione per alte temperature, grado H (temperatura di giunzione da -40°C a 150°C) e ad elevata affidabilità, grado MP (da -55°C a 150°C) dell’LTC3115-1 in un package TSSOP da 20 pin con funzionalità termiche avanzate. L’LTC3115-1 è un convertitore buck-boost sincrono che fornisce fino a 2A di corrente continua in uscita da più fonti di alimentazione – dalle batterie agli ioni di litio a singola cella ai rail industriali da 24V/28V, fino agli ingressi da 40V delle applicazioni automotive.

L’intervallo di tensione di ingresso e uscita del dispositivo, compreso tra 2,7V a 40V, assicura un’uscita regolata con ingressi superiori, inferiori o uguali all’uscita regolata. La topologia buck-boost a basso rumore incorporata nell’LTC3115-1 assicura una transizione jitter-free continua tra le modalità buck e boost, caratteristica che lo rende un dispositivo particolarmente adatto per i sistemi a radiofrequenza e per altre applicazioni sensibili al rumore che devono mantenere una tensione in uscita costante a basso rumore con un’alimentazione in ingresso variabile. L’efficienza fino al 95% prolunga la durata della batteria nei sistemi con questo tipo di alimentazione. La frequenza di commutazione dell’LTC3115-1 può essere programmata dall’utente tra 100kHz e 2MHz e può essere sincronizzata su un clock esterno. Il circuito PWM proprietario buck-boost assicura un basso rumore e un’elevata efficienza, il tutto riducendo al minimo le dimensioni dei componenti esterni. La combinazione tra gli elementi esterni compatti e il package TSSOP-20E offre una soluzione di ingombro ridotto.

La versione di grado H supporta temperature di giunzione comprese tra -40˚C e 150˚C e il suo funzionamento è garantito sull’intero range di temperatura.

Analogamente, la versione di grado MP supporta temperature di giunzione comprese tra -55˚C e 150˚C e il suo funzionamento è garantito e testato sull’intero range di temperatura. Le specifiche elettriche per il grado H e il grado MP sono uguali a quelle delle versioni industriali. Inoltre sono le stesse per le applicazioni dei settori automotive, industriale e militare con temperatureambiente estreme.

Le versioni LTC3115HFE-1 e LTC3115MPFE-1 sono disponibili in un package TSSOP da 20 pin con funzionalità termiche avanzate. I prezzi partono rispettivamente da $6,36 e $16,48 cad. per 1.000 unità e i prodotti sono già disponibili a magazzino.Per maggiori informazioni, visitare la pagina www.linear.com/product/LTC3115-1.

 

 3115-1

Riepilogo delle caratteristiche: LTC3115H/MP

 

  • Ampio intervallo VIN: da 2,7V a 40V
  • Ampio intervallo VOUT: da 2,7V a 40V
  • Corrente di uscita di 1A per VIN ≥ 5V e VOUT = 5V
  • Corrente in uscita da 2 A in modalità step-down per VIN ≥ 6V
  • Frequenza programmabile: da 100kHz a 2MHz
  • Sincronizzabile fino a 2MHz con un clock esterno
  • Efficienza fino al 95%
  • Corrente di riposo di 30 µA con funzionamento Burst Mode®
  • Circuito PWM buck-boost a bassissimo rumore
  • Soft-start interno
  • Corrente di alimentazione di 3μA durante lo spegnimento
  • Blocco della sottotensione in ingresso programmabile
  • Package TSSOP a 20 pin con funzionalità termiche avanzate
  • Range di temperature della versione di grado MP: da -55˚C a 150˚C
  • Range di temperature della versione di grado H: da -40˚C a 150˚C
Share Button

Apertura attività CTRS di Fondazione Piatti a Milano

Si è tenuto ieri l’Open Day del nuovo Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale di NPIA per l’Autismo e i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo di Fondazione Renato Piatti Onlus presso il Centro Mafalda Luce di Via Rucellai 36 a Milano.
Una nuova risorsa per la comunità, è un Centro specializzato che si configura come Unità di offerta semiresidenziale di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza convenzionata con il Servizio Sanitario Regionale, disponibile per i bambini con autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo che vivono a Milano, in provincia e in tutta la Lombardia.
Da questo link è possibile scaricare alcune immagini http://we.tl/lJgk5PP7Qt
Fondazione Piatti CTRS Rucellai Milano sede esterno
17giu2013 open day rucellai milano_5 17giu2013 open day CTRS Rucellai milano_sala
Fondazione Piatti CTRS Rucellai come a scuola 2 Fondazione Piatti CTRS piscina 5 Fondazione Piatti CTRS Rucellai come in palestra 3
Share Button

Fondazione Piatti apre a Milano il nuovo Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale di NPIA per l’Autismo e i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo Una nuova risorsa per tutta la comunità

Le famiglie di bambini con autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo che vivono a Milano, in

provincia e in tutta la Lombardia hanno un nuovo punto di riferimento.

Un Centro specializzato, gestito da Fondazione Renato Piatti Onlus, che si configura

quale Unità di offerta semiresidenziale di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza convenzionata con il Servizio Sanitario Regionale. Oggi Open Day di presentazione e visita: oltre 150 persone hanno aderito online all’iniziativa.

 

Milano, 17 Giugno 2013 –  Con l’Open Day di oggi, che prevede presentazione e porte aperte agli interessati, prende il via l’attività del nuovo Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale (CTRS) per il Trattamento dell’Autismo e dei Disturbi Pervasivi dello Sviluppo gestito da Fondazione Renato Piatti Onlus presso il Centro Mafalda Luce di via Rucellai, 36, a Milano.

Responsabile della struttura è il dottor Paolo Aliata, già responsabile organizzativo di Ledha (Lega per I Diritti delle Persone con Disabilità) e in precedenza coordinatore della farm community per persone con autismo di Cascina Rossago (Pavia).

Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale di NPIA per i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo

presso il Centro Mafalda Luce – Via Rucellai, 36 – Milano

La nuova unità di offerta di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza di Fondazione Piatti, le cui prestazioni standard sono convenzionate con il servizio sanitario regionale (pertanto non a pagamento per le famiglie), si propone di operare fattivamente nella rete integrata dei servizi pubblici e del privato sociale no profit, contribuendo ad assicurare, in particolare ai bambini e preadolescenti e alle loro famiglie, una presa in carico abilitativa globale e multidisciplinare.

Il servizio è stato pensato prevalentemente per i bisogni abilitativi precoci di bambini in età 25 anni con diagnosi di autismo o di disturbi pervasivi dello sviluppo. Il centro sarà disponibile inoltre per ragazzi in età compresa tra i 6 e i 14 anni, mentre per la fascia 1518 anni potranno essere valutate forme di progettazione con altri enti operanti presso il Centro Mafalda Luce.

Il CTRS conta su un’equipe multidisciplinare composta da neuropsichiatri, psicologi clinici, educatori professionali e terapisti della riabilitazione secondo le modalità previste dai requisiti di accreditamento.

Il modello di intervento si basa sulle Linee guida 20112015 per il trattamento dei disturbi dello spettro autistico dell’Istituto Superiore della Sanità. Per ogni bambino viene definito un piano di intervento abilitativo personalizzato concordato con la UONPIA e la famiglia, focalizzato sui punti chiave dello spettro autistico: autonomie primarie, abilità di comunicazione, abilità sociali, controllo/riduzione dei comportamenti problema, autodeterminazione.

“Il nostro primo obiettivo è quello di avere un ambiente che si adatti quasi plasticamente alle esigenze dei bambini e che sia facile da capire e interiorizzare. Ecco perché abbiamo scelto di seguire il principio del come se, che suggerisce di organizzare gli spazi per renderli il più possibile assimilabili a quelli della reale vita quotidiana”, spiega il responsabile del CTRS, dottor Paolo Aliata. “Ci saranno gli spazi per le attività a tavolino arredati con i comuni banchi di scuola e gli spazi per il relax e lo svago che replicheranno la cameretta di casa”.

“Molto spesso il bambino o la bambina con autismo ha grandi difficoltà a trasferire le esperienze da un contesto all’altro.”, precisa il dottor Michele Imperiali, Direttore Generale di Fondazione Rento Piatti Onlus, “Rompere questa rigidità non è certo semplice, ma con l’approccio del “come se” cerchiamo di agevolare al massimo questo passaggio. E’ bene sottolineare che in questi percorsi individuali non può esserci nulla di preordinato ma che è indispensabile adattarsi in corso d’opera alle specificità di ciascun bambino”.

In base ai bisogni e all’intensità del trattamento (alto, medio, basso) i bambini potranno accedere al servizio anche tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, al mattino (fascia 25 anni dalle 9.30 alle 12.00) oppure al pomeriggio (fascia 611 dalle 14.00 alle 16.30). Per i ragazzi dai 12 ai 14 anni le frequenze saranno inferiori (23 volte alla settimana), ma con orario più lungo (13.3018.00).

Per accedere al centro convenzionato con il servizio sanitario regionale le famiglie devono rivolgersi alle Unità Operative di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (UONPIA) del territorio, le quali, a seguito di diagnosi e valutazione abilitativa, potranno concordare l’invio alla struttura. Le prestazioni sanitarie sono totalmente gratuite. Le eventuali prestazioni extra‐sanitarie verranno configurate sotto forma di “prestazioni aggiuntive”.

“Ad oggi, ovvero ad appena un mese dalle nostre comunicazioni ai servizi preposti, abbiamo già avuto contatti e segnalazioni di interesse per una ventina di bambini, a testimonianza del fatto che il bisogno di intervento precoce è senz’altro rilevante”, conclude Michele Imperiali. “Per non dire poi delle adesioni a questa giornata, che sono state decisamente superiori alle aspettative: 150 persone registrate online in pochi giorni, un segno di attenzione da parte della comunità che ci rende orgogliosi del lavoro che ci accingiamo a svolgere.”

Per consultare la cartella stampa clicca QUI

Per maggiori informazioni sulla Fondazione Piatti clicca QUI

Share Button

Controller a ponte del diodo ideale riduce il calore e la perdita di tensione del raddrizzatore

Linear Technology Corporation presenta l’LT4320, un controller a ponte di diodi ideali per sistemi da 9 a 72V che sostituisce ciascuno dei quattro diodi in un raddrizzatore a ponte a onda intera con un MOSFET a canale N a bassa perdita per ridurre in modo significativo la dissipazione di potenza e aumentare la tensione disponibile. Le dimensioni dell’alimentatore si riducono, in quanto la maggiore efficienza della potenza elimina gli ingombranti dissipatori. Le applicazioni a bassa tensione traggono vantaggio dal margine extra disponibile, risparmiando sulla caduta di tensione intrinseca sui due diodi nei ponti raddrizzatori. Rispetto all’alternativa tradizionale, il ponte di MOSFET consente di progettare il raddrizzatore in modo che occupi poco spazio e offra un risparmio energetico. Il controller funziona da DC a 600Hz.

4320

Read More →

Share Button

Innovativo convertitore analogico-digitale SAR con INL di 0,5ppm, 1Msps, senza latenza raggiunge la precisione a 20 bit

Linear Technology Corporation presenta l’ LTC2378-20, un convertitore analogico-digitale (ADC) SAR (successive approximation register) a 20 bit e 1 Msps senza latenza con un errore di non linearità integrale (INL) eccezionalmente basso di 0,5ppm (tipico) e 2ppm (massimo). Il valore INL è una specifica chiave nelle applicazioni di precisione, quali il monitoraggio dell’attività sismica e la produzione di semiconduttori, per indicare di quanto la funzione di trasferimento del convertitore si scosta dal valore ideale. Poiché la linearità non può essere efficacemente calibrata a livello di sistema, la specifica INL del convertitore spesso imposta la precisione generale del sistema. L’INL di 0,5ppm dell’LTC2378-20, la migliore della categoria, consente la produzione di una nuova generazione di sistemi di precisione con un’accuratezza autentica di 20 bit. L’architettura proprietaria porta a un valore INL di 2ppm (max) molto stabile e a un valore THD (massimo) di -114dB sull’intero range di temperature di esercizio del dispositivo (da -40°C a 85°C).

A

Read More →

Share Button

Open Day Fondazione Renato Piatti

InvitoperFBIl Presidente Cesarina Del Vecchio e Fondazione Renato Piatti Onlus hanno il piacere di invitarvi all’Open Day di presentazione del nuovo Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale (CTRS) di NPIA per il Trattamentodell’Autismo e dei Disturbi Pervasivi dello Sviluppo.

La presentazione si terrà il prossimo

lunedì 17 Giugno 2013 dalle ore 10.00

presso il Centro Mafalda Luce, in Via B. Rucellai, 36 – Milano (MM1 Precotto).

Il Centro, accreditato e convenzionato con ASL Milano – Regione Lombardia, è gestito da Fondazione Renato Piatti Onlus e si propone come una nuova risorsa per i bambini e le bambine con autismo – e per le loro famiglie – che vivono nel territorio milanese e lombardo. In allegato trova un breve profilo con le informazioni di base.

Il modello di intervento è basato sulle Linee Guida 2011-15 per il trattamento dei disturbi dello spettro autistico dell’Istituto Superiore della Sanità.

Nel corso della mattinata, insieme al Direttore Generale di Fondazione Piatti, dottor Michele Imperiali e al Responsabile del Centro, dottor Paolo Aliata, vi presenteremo il Centro e avremo modo di farvi visitare gli ambienti che compongono la struttura.

Di seguito l’agenda dell’Open Day:

Ore 10:00                   Welcome Coffee

Ore 10.30                   Apertura giornata e presentazione del Centro (sala riunioni)

Ore 11.30                   Visita Guidata

Si potrà partecipare all’Open Day solo previo accredito, e, per motivi di organizzazione, vi chiediamo cortesemente di dare la sua adesione entro il 13 Giugno, registrandosi online tramite questo link: http://www.eventbrite.it/event/6802328949 .

Fondazione Renato Piatti Onlus

Tel. 0332 833.911

www.fondazionepiatti.it

Scaricate l’invito Qui

Share Button