Tag Archives: Test

L’Università Humanitas adotta il test IMAT per la selezione degli studenti di Medicina 2014/15

L’Università Humanitas dal prossimo anno accademico utilizzerà il prestigioso International Admission Test (IMAT) di Cambridge English Language Assessment per la selezione degli studenti della facoltà di Medicina e Chirurgia

Bologna, 2 Settembre 2014 – L’Humanitas University è un nuovo Ateneo dedicato alle Scienze Mediche, che ha sede a Milano presso l’Istituto Clinico Humanitas.

I candidati ai corsi in Medicina e Chirurgia in inglese, che avranno inizio dal prossimo anno accademico, saranno selezionati attraverso il test IMAT.

humanitas

Read More →

Share Button

Aperte le iscrizioni al test di ammissione alla facoltà di Medicina e Chirurgia in inglese

Il test in inglese per accedere alla facoltà di Medicina e Chirurgia in inglese viene realizzato come ogni anno dal Miur in collaborazione con gli esperti di Cambridge English Language Assessment e si terrà in tutta Italia il 29 Aprile 2014. I candidati possono iscriversi online dal 3 Marzo al 3 Aprile 2014.

Cambridge English Language Assessment, ente mondiale esperto nel campo della valutazione, collabora per la quarta volta con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) per lo sviluppo del test di ammissione alle facoltà di medicina e chirurgia che offre i corsi esclusivamente in lingua Inglese.

Il test si terrà il prossimo 29 Aprile e potrà essere sostenuto presso le università statali che offrono il corso unicamente in lingua inglese, tra cui Milano Statale, Pavia, Roma La Sapienza, Roma Tor Vergata, Bari e Seconda Università di Napoli.  Grazie alla rete dei Centri d’Esame Cambridge sarà possibile sostenere il test in ben diciotto località del mondo quali Buenos Aires, Sao Paolo, Beijing, Jeddah, Dubai, Londra, New York, Tel Aviv, Barcelona, Monaco e altre otto città di rilevanza internazionale.

Ogni università assegna un numero di posti sia tra gli studenti appartenenti alla comunità europea che agli altri per un totale di 155 posti per gli studenti comunitari e 77 per gli extracomunitari.

La prova di ammissione consiste nella soluzione di sessanta quesiti su argomenti di cultura generale e ragionamento logico, biologia, chimica, fisica e matematica. Il candidato deve individuare la risposta corretta tra cinque opzioni possibili.

Cambridge Assessment inoltre organizza la prova presso le sedi estere tenendo conto di eventuali situazioni di handicap o di DSA degli studenti segnalate dagli Atenei interessati. Ai candidati con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA), che presentino idonea certificazione è concesso un tempo aggiuntivo massimo pari al 30 per cento in più rispetto a quello definito per la prova di ammissione.

Nick Beer, Regional Director Southern Europe Cambridge English Language Assessment ha così commentato: “L’IMAT sta svolgendo un ruolo chiave dal 2011 nell’internazionalizzazione dell’istruzione superiore in Italia, aggiornando e sviluppando costantemente i criteri per i test di ammissione. Dal momento che le università in Italia continuano a diventare sempre più internazionali, è importante che queste siano in grado di assicurare agli studenti le competenze necessarie per un’esperienza di studio positiva.”

In caso di parità di punteggio, verrà applicato un riconoscimento a chi è in possesso entro la data di chiusura delle iscrizioni, delle certificazioni linguistiche  elencate nel Decreto Ministeriale 21 febbraio 2014 n.140, allegato n.3.

L’iscrizione all’ IMAT è possibile unicamente tramite il portale UniversItaly (www.universitaly.it/)  dal 3 marzo al 3 aprile 2014. Gli studenti dovranno registrarsi e scegliere l’ateneo presso il quale intendono frequentare il corso e la sede in cui sostenere il test, sia in Italia che all’estero come indicato nel decreto ministeriale (http://attiministeriali.miur.it/anno-2014/febbraio/dm-21022014-%281%29.aspx)

 

Share Button

Disponibile Test di inglese medico per essere più “globali”

Cambridge English fornisce i test per valutare le competenze linguistiche dei medici professionisti

Bologna, 15 Luglio 2013 – La domanda per medici e chirurghi pronti a operare sia in Pesi più avanzati che in quelli in via di sviluppo è in crescita. È quindi necessario che siano pronti anche a livello linguistico.

Un dipartimento dell’Università di Cambridge svilupperà e promuoverà il test di lingua inglese per gli operatori sanitari e medici, con l’obiettivo di sostenere una migliore comunicazione nel settore sanitario in tutto il mondo.

L’Occupational English Test (OET) è attualmente utilizzato per testare le competenze della lingua inglese di medici e operatori sanitari addestrati all’estero che vogliono praticare in Australia, Nuova Zelanda e Singapore.

Cambridge English Language Assessment ha acquisito una partecipazione del 70 per cento nell’OET dal Centre for Adult Education, un ente controllato dal Box Hill Institute, a Melbourne in Australia, con un’alleanza strategica volta ad aumentare la disponibilità dei test ai candidati nel Regno Unito, Europa e Nord America.

L’amministratore di Cambridge English Language Assessment, il dottor Mike Milanovic ha commentato: “Una caratteristica positiva dell’OET è che si concentra veramente sulla capacità linguistica necessaria da parte del personale sanitario, utilizzando una terminologia clinica di una vasta gamma di specializzazioni e contesti. Puntiamo a lavorare con l’istituto Box Hill per rendere l’OET la principale qualifica della lingua inglese per la salute e medici di tutto il mondo.”

L’OET è stato sviluppato dall’Università di Melbourne alla fine del 1980 con l’egida del governo federale australiano. L’OET valuta le competenze della lingua inglese di persone che lavorano nel campo dell’Odontoiatria, Dietetica, Medicina, Infermieristica, Terapia Occupazionale, Optometria, Farmacia, Podologia, Fisioterapia, Radiologia, Disturbi del Linguaggio e Medicina Veterinaria.

Il test è attualmente utilizzato dagli organi di governo delle professioni a livello statale e nazionale in Australia, Nuova Zelanda e Singapore.

Il CEO di Box Hill Institute, John Maddock ha affermato: “Questo è un grande esempio di come una qualifica australiana può raggiungere un mercato globale. Siamo lieti di lavorare con Cambridge English Language Assessment in modo che l’OET sia reso disponibile agli operatori sanitari e medici che necessitano una qualificazione per poter praticare in un ambiente in cui si parla inglese.”

 

Informazioni su Cambridge English Language Assessment

Cambridge English Language Assessment offre la più prestigiosa gamma al mondo di qualifiche di lingua Inglese. Nel 2013 si celebrano 100 anni di attività.

Più di 4 milioni di candidati all’anno sostengono gli esami Cambridge English in oltre 130 paesi.

Cambridge English Language Assessment è parte di Cambridge Assessment, un’organizzazione senza scopo di lucro della University of Cambridge, riconosciuta come il più grande ente di valutazione linguistica in tutto il mondo.

In Italia gli esami Cambridge English sono gestiti da 150 centri in tutto il territorio e supportati da un ufficio centrale con sede a Bologna che coordina e assicura un programma di qualità, offrendo supporto professionale, formazione e ricerca.

 

Per maggiori informazioni:

info@cambridgeenglish.it

Website: www.CambridgeESOL.it

Join us on Facebook on www.facebook.com/CambridgeEnglishItaly

Join us on Twitter on www.twitter.com/CambridgeEngIT

http://cambridgeesolitaly.wordpress.com/

 

100 years of Cambridge English exams

 

 

Share Button

Pubblicate le graduatorie del test di ammissione IMAT

Sono state pubblicate le prime graduatorie anonime del test di ammissione al corso di laurea in Medicina e Chirurgia in inglese, è’ possibile controllare il proprio punteggio sul sito del Miur

Per controllare il punteggio è necessario accedere con  le proprie credenziali al sito accessoprogrammato.miur.it, sarà possibile visionare la graduatoria. Per sapere se si è stati effettivamente ammessi invece si dovrà attendere la graduatoria nominale e, nel test IMAT sono di solito previsti molti ripescaggi, infatti non tutti coloro che risultano ammessi al corso di laurea se la sentono poi veramente di affrontare un piano di studi completamente in inglese, con tutte le difficoltà del caso.

Ecco il link per consultare le graduatorie:

http://accessoprogrammato.miur.it/2013/page.php?pag=TA&id_ngrad=1&cdl=IM

In bocca al lupo!

 

Logo Cambridge2

Share Button

Buon centenario Proficiency!

In occasione del centenario dal primo esame Cambridge English: Proficiency, Cambridge English Language Assessment aggiorna il formato del famoso esame, riducendo la durata e dando anche la possibilità di sostenerlo in versione computerizzata

 

Bologna, 11 Aprile 2013 – Cambridge English Language Assessment, già Cambridge ESOL, esperto mondiale nel campo della valutazione linguistica, in occasione del centenario del primo esame Cambridge English: Proficiency rinnova il formato del rinomato esame. A partire da questo mese di marzo, infatti, i candidati troveranno alcuni cambiamenti che rispondono alle loro  necessità.

Le novità principali consistono, per prima cosa, nella possibilità di realizzare l’esame al computer nei centri autorizzati e certificati Cambridge English. Oltre alla classica versione cartacea, infatti, c’è la possibilità per i candidati di eseguire l’esame su un terminale, in tutta sicurezza per tutelare la validità dell’esame. I primi centri autorizzati ad aver sostenuto il Proficiency in versione computerizzata sono il British Council di Napoli e la British School di Via Nizza, Roma, ma presto sarà possibile sostenerlo in diversi altri centri.

CambridgeEnglish_Ribbon

Read More →

Share Button

Novità sul test di Medicina e Chirurgia in inglese (IMAT)

Quest’anno cambiano le regole per i test d’ingresso per l’ammissione ai corsi di laurea a numero chiuso a livello nazionale.

A sedersi per primi sui banchi per sostenere la prova scritta saranno gli aspiranti studenti di Medicina in lingua inglese, attivato in sei atenei italiani: Milano, Pavia, Roma La Sapienza, Roma Tor Vergata, Seconda Università di Napoli e Bari.

 

timthumb

Read More →

Share Button

Chiarimenti sul test di ammissione al corso di laurea in Medicina e Chirurgia in inglese

Per informazioni e curiosità sul Test di Ammissione al corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia in lingua inglese (IMAT) visitate Universitaly/faq dove troverete risposte alle vostre domande.

Si ricorda che la scadenza per l’iscrizione è il 20 marzo 2013 e il test si terrà il 15 aprile 2013.

L’iscrizione si effettua solo tramite http://www.universitaly.it

Schermata 03-2456359 alle 21.25.02

Share Button

Aperte le iscrizioni al test di ammissione al corso di laurea in Medicina e Chirurgia in inglese per l’anno accademico 2013-14


Il processo di ammissione ai corsi di Medicina in lingua inglese comporta grandi novità tra cui una data anticipata in cui poter sostenere il test, denominato IMAT (International Medical Admissions Test), punti aggiuntivi a chi è in possesso di un certificato di lingua inglese riconosciuto e valutazione dei voti scolastici.


Schermata 03-2456359 alle 21.25.02

Read More →

Share Button